Servizio offerto da Google Translate

La redazione italiana di www.cresceresani.it non risponde per eventuali errori di traduzione derivanti dall'uso di Google Translate.
Registrati Contattaci Seguici anche su: Facebook YouTube YouTube

suggerimenti per la ricerca 
Per fare in modo che la vostra ricerca all’interno del nostro sito sia più fruttuosa si consiglia di cercare singole parole (ad esempio "centile", "crescita", o il cognome di un nostro esperto tipo "Sartorio", ecc.) o al massimo parole doppie (ad esempio "età ossea", "bassa statura", ecc.).
La ricerca di frasi più complesse come ad esempio "Età ossea anticipata" o "A quale stadio di Tanner compare il menarca" non danno alcun risultato pur essendo gli argomenti contenuti nel sito. In questi casi, per avere una risposta ad un quesito specifico e dettagliato è necessario scrivere la domanda per intero nella sezione "L’esperto risponde", che si trova nella colonna laterale sinistra della homepage del sito.
ULTIME NEWS
PROGETTI EDUCATIVI
Titolo
Progetto Auxo-Enigmi
Autore
A. Sartorio, Educatrici U.O. Auxologia Ospedale Auxologico-Piancavallo (VB)
Editore
U.O. Auxologia Ospedale Auxologico-Piancavallo (VB)
Il progetto Auxo-Enigmi nasce alla volontà di rendere i ragazzi del reparto di Auxologia parte integrante dell’intero ospedale San Giuseppe, apportando il proprio contributo al benessere delle persone ricoverate presso gli altri reparti. La costituzione fisica dell’ospedale e la particolare condizione di isolamento dovuta dall’emergenza sanitaria da COVID-19 hanno dato luogo a un distanziamento fisico e ideologico tra il “dentro” e il “fuori” reparto, portando i giovani a vivere un’esperienza di difficile emarginazione. Per questo motivo, il percorso realizzato ha mirato alla costruzione di “ponti di collegamento” tra la quotidianità del reparto e quella del resto dell’ospedale. Si è scelto di utilizzare lo strumento ludico dell’enigmistica in quanto
rappresenta una modalità di gioco diffusa e trasversalmente conosciuta da diverse fasce di età, in modo da offrire un dono fruibile da quante più persone possibili. I giovani pazienti si sono quindi impegnati nella realizzazione di diversi cruciverba mensili, costruiti attorno ad argomenti di loro interesse (musica, tecnologia, natura...). I cruciverba sono poi stati inseriti in piccoli pieghevoli composti ad hoc in cui il tema enigmistico è stato incrociato con argomenti d’interesse medico tramite curiosità o brevi nozioni. Il materiale realizzato è poi stato mensilmente donato ai diversi reparti, al fine di essere esposto e messo a disposizione dei degenti, per allietare i momenti liberi dalle attività riabilitative.
download preview PDF
Titolo
Progetto l'orto dei ragazzi
Autore
A. Sartorio, Educatrici U.O. Auxologia Ospedale Auxologico-Piancavallo (VB)
Editore
U.O. Auxologia Ospedale Auxologico-Piancavallo (VB)
Il progetto “L’orto dei ragazzi” mira alla costituzione di uno spazio di crescita fisico e mentale, in cui i ragazzi ricoverati presso il reparto di Auxologia vengono avvicinati all'orticoltura in modo semplice e divertente.
Il sottotitolo "Germogliare, crescere, donare" ha un duplice significato. Il primo, più intuitivo, descrive il percorso svolto dagli ortaggi: dalla nascita alla cura, sino al dono del frutto ottenuto alle persone più care. Il secondo significato, invece, allude a una caratteristica tipica del reparto di Auxologia: la dinamicità.
Il percorso dei nostri giovani degenti dura circa un mese, un periodo ovviamente troppo ristretto per poter prendere parte all'intero ciclo produttivo delle nostre piante.
E allora, perché si è scelto di realizzare un percorso simile? Perché dare vita a un progetto che, per sua natura, non potrà avere un inizio e una fine specifica per i ragazzi che vi partecipano? Pare, questa, una ben strana scelta educativa! Eppure, possiamo assicurare, è stata ben ponderata.
Emerge, ora, il secondo significato del nostro sottotitolo. Accanto alla germinazione, alla crescita e al dono dei singoli ortaggi, il progetto vuole porre in essere le medesime azioni nel pezzetto di vita che i ragazzi decidono di trascorrere qui all'Ospedale San Giuseppe.
Ed è così che, in ogni ragazzo che lo desideri, vorremmo far germogliare il seme della curiosità, vorremmo aiutare a far crescere la piantina di interesse verso la natura, per poi aiutarlo a donare il lavoro svolto ai compagni che verranno dopo di lui.
download preview PDF
Titolo
Obesità e sindrome metabolica in età pediatrica: consigli pratici
Autore
A. Sartorio, S. Cicolini, D. Caroli
Editore
Energy Communications s.r.l, 2020
La sindrome metabolica è una condizione clinica associata all’obesità infantile di sempre più frequente riscontro, caratterizzata dalla contemporanea presenza di più alterazioni del metabolismo e dell’apparato cardiovascolare.
Il nuovo opuscolo, prodotto e finanziato da Crescere Sani Onlus, fornisce consigli pratici per i genitori e gli insegnanti, utili per contrastare questo “pericolo metabolico” sempre più diffuso e preoccupante.
Realizzato con la collaborazione dei ricercatori dell’Istituto Auxologico Italiano di Piancvallo (VB).





download preview PDF
Titolo
In movimento...per Crescere Sani
Autore
A. Sartorio, P. Trovato, R. Torelli, F. Postiglione, V. Medici
Editore
Energy Communications s.r.l., 2020
Un album da colorare per CRESCERE SANI…in movimento, perché il movimento è divertimento, impegno, aiuto reciproco, allenamento, rispetto, salute, il MOVIMENTO E’ VITA !!
Un progetto educativo sviluppato e finanziato da CRESCERESANI Onlus a cura delle prof.sse Palmina Trovato (lettere), Rita Torelli (scienze) e Francesco Postiglione (ed. motoria) della Scuola in Ospedale di Piancavallo IC Alto Verbano (VB), in collaborazione con i ricercatori dell’Istituto Auxologico Italiano di Piancavallo (VB).
Disegni originali della prof.ssa Valentina Medici (educazione artistica), filastrocche a cura degli alunni delle classi I-II-II media ricoverati presso la Divisione di Auxologia dell’Istituto Auxologico Italiano di Piancavallo (VB) diretta dal prof. Alessandro Sartorio.
CRESCERE SANI Onlus rispetta tutti i bambini, per cui ha utilizzato la Font ad Alta Leggibilità biancoenero© di biancoenero edizioni srl disegnata da Umberto Mischi, che ringraziamo per la concessione gratuita della Font.
L’album è stato realizzato con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte - Ufficio IX - Ambito territoriale del Verbano-Cusio-Ossola.

download preview PDF
Titolo
Colora e proteggi...il paese di CRESCERE SANI !
Autore
A. Sartorio, P. Trovato, R. Torelli, V. Medici
Editore
Energy Communications s.r.l., 2018
Un album da colorare per conoscere e difendere il Paese di CRESCERE SANI…! Salviamo l’acqua, l’aria e la terra…..per un mondo migliore per il nostro futuro….!!
Un progetto educativo voluto dal prof. Alessandro Sartorio, sviluppato e finanziato da CRESCERESANI Onlus a cura delle prof.sse Palmina Trovato (lettere) e Rita Torelli (scienze) della Scuola in Ospedale di Piancavallo IC Alto Verbano (VB).
Disegni originali della prof.ssa Valentina Medici (educazione artistica), filastrocche a cura degli alunni delle classi I-II-II media ricoverati presso la Divisione di Auxologia dell’Istituto Auxologico Italiano di Piancavallo (VB) diretta dal prof. Alessandro Sartorio.
Si ringraziano i 1186 studenti delle Scuole del Verbano-Cusio-Ossola che, guidati dai loro docenti, nell’A.S. 2016/17 hanno inviato centinaia di disegni e filastrocche che hanno ispirato questo lavoro.
CRESCERE SANI Onlus rispetta tutti i bambini, per cui ha utilizzato la Font ad Alta Leggibilità biancoenero© di biancoenero edizioni srl, disegnata da Umberto Mischi.
L’album è stato realizzato con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte - Ufficio IX - Ambito territoriale del Verbano-Cusio-Ossola.

download preview PDF
Titolo
Come prevenire carie e malocclusioni: guida per i genitori
Autore
A. Sartorio, M. Ponchio
Editore
Energy Communications s.r.l, 2017
La carie e le patologie della bocca sono evitabili se si mantiene un corretto stile alimentare, si ha una buona igiene orale e si mastica correttamente.
Tutti questi consigli sono contenuti in un nuovo opuscolo di Crescere Sani Onlus al servizio delle famiglie e coincide con l’ingresso della dr.ssa Marcella Ponchio nella grande famiglia di Crescere Sani.

download preview PDF
Titolo
Una città per crescere sani
Autore
A. Sartorio
Editore
La tua città è attenta alla salute e ai corretti stili di vita dei bambini e delle bambine....?? Ci sono parchi gioco, biblioteche per bambini, società sportive per minori, attenzione speciale all'inquinamento ambientale e delle acque, progetti di educazione alimentare nelle scuole, ecc., ecc. Guarda i requisiti necessari per avere il prestigioso riconoscimento di "Una città per crescere sani"....!!! Chiedi al tuo sindaco o a un suo assessore di scrivere a sartorio@cresceresani.it per maggiori informazioni...!!! Un nuovo progetto sociale di Crescere Sani onlus per far conoscere a tutti le belle realtà per i bambini-e e le loro famiglie già presenti nel nostro Paese…..!!!
download preview PDF
Titolo
I disturbi specifici dell'apprendimento scolastico. Guida per genitori
Autore
A. Sartorio, E. Veronesi, M. M. Ziliani, C. Spatola
Editore
Energy Communications s.r.l., 2016
Un nuovo opuscolo di Crescere Sani Onlus sui disturbi specifici dell’apprendimento scolastico. Prodotto in collaborazione con il Centro per i Disordini della Crescita e l’ambulatorio DSA dell’Istituto Auxologico Italiano.
La dislessia, la disortografia, la disgrafia e la discalculia (DSA) sono disturbi specifici di
apprendimento che si manifestano in presenza di capacità cognitive adeguate e in assenza di patologie neurologiche e di deficit sensoriali. Possono costituire una limitazione importante negli apprendimenti scolastici e, in generale, nella vita quotidiana.

download preview PDF
prossimi >   fine >>

Visti: 8, rimanenti: 18. Totali: 26 - pagine: 3
Il sito web di Cresceresani non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto