Servizio offerto da Google Translate

La redazione italiana di www.cresceresani.it non risponde per eventuali errori di traduzione derivanti dall'uso di Google Translate.
Registrati Contattaci Seguici anche su: Facebook YouTube YouTube

suggerimenti per la ricerca 
Per fare in modo che la vostra ricerca all’interno del nostro sito sia più fruttuosa si consiglia di cercare singole parole (ad esempio "centile", "crescita", o il cognome di un nostro esperto tipo "Sartorio", ecc.) o al massimo parole doppie (ad esempio "età ossea", "bassa statura", ecc.).
La ricerca di frasi più complesse come ad esempio "Età ossea anticipata" o "A quale stadio di Tanner compare il menarca" non danno alcun risultato pur essendo gli argomenti contenuti nel sito. In questi casi, per avere una risposta ad un quesito specifico e dettagliato è necessario scrivere la domanda per intero nella sezione "L’esperto risponde", che si trova nella colonna laterale sinistra della homepage del sito.
ULTIME NEWS
https://www.cresceresani.it/progetti-educativi/?&paginasegue=8#
LABORATORIO SPERIMENTALE DI RICERCHE AUXO-ENDOCRINOLOGICHE
Il prof. Alessandro Sartorio, direttore responsabile di questo sito, dirige il Laboratorio Sperimentale di Ricerche Auxo-Endocrinologiche, Istituto Auxologico Italiano, IRCCS, Milano e Verbania.

L'attività di ricerca clinica si rivolge prevalentemente alla progettazione, realizzazione e validazione di programmi integrati di riabilitazione metabolica per bambini/ragazzi affetti da obesità grave (anche di tipo genetico, vedi progetto “Crescita e sindromi”) e diabete mellito.Altri interessi di ricerca sono lo studio della secrezione di ormone della crescita (GH), gli aspetti psico-sociali delle basse stature e dei disordini dello sviluppo puberale (vedi progetto educativo per le scuole “Crescita e sviluppo umano” e “Crescere nel mondo:  una raccolta di carte di crescita”), le conseguenze metaboliche delle principali malattie endocrine dell’età pediatrica.

Come struttura facente parte di un IRCCS, il Laboratorio sperimentale è impegnato nello sviluppo e attuazione di protocolli di ricerca traslazionale, cioè con previsione di ricaduta delle conoscenze acquisite per un miglioramento della pratica clinica di diagnostica, di terapia e di assistenza riabilitativa al paziente ricoverato e per un avanzamento generale delle conoscenze per gli operatori del S.S.N.
Per quanto riguarda gli aspetti di integrazione fra attività cliniche e di ricerca applicata, il Laboratorio sperimentale opera in stretta sinergia con la Divisione di Auxologia e con il Centro per i Disordini della crescita, IRCCS Ospedale San Michele, Milano dell’Istituto Auxologico Italiano, anch’essi diretti dal prof. Alessandro Sartorio.
Il Laboratorio sperimentale collabora da sempre con Società scientifiche nazionali e internazionali nella elaborazione di linee guida in ambito di riabilitazione metabolica dell’obesità severa infanto-adolescenziale, bassa statura e malattie sindromiche e con i principali Centri di ricerca universitari italiani ed internazionali, mettendo a disposizione di assistenza e riabilitazione le acquisizioni derivanti dai numerosi progetti di ricerca del gruppo.

 

Collaboratori

Dr. Nicoletta Marazzi
Dr. Alessandra De Col
Dr. Sofia Tamini
Dr. Roberta De Micheli
Dr. Sabrina Cicolini
Dr. Diana Caroli




Principali collaborazioni nazionali ed internazionali

Dipartimento di Scienze Cliniche, Università di Milano (prof. S.G.Cella)
Dipartimento di Medicina Traslazionale, Università del Piemonte Orientale, Novara (prof. G. Aimaretti)
Unità di Endocrinologia, Istituto di Scienze motorie, Università di Roma (prof. L. Di Luigi)
Centro Studi Fegato, Basovizza (TS) (prof. C. Tiribelli, dr. G. Bedogni, dr. D. Pascut)
Dipartimento di Scienze Mediche e Biologiche, Università di Udine (prof. B. Grassi, dr. D. Salvadego, dr. S.  Lazzer)
Dipartimento di Elettronica, Informatica e Bioingegneria, Politecnico di Milano (dr. V. Cimolin, Prof. A. Aliverti)
Marienklinik, Bolzano (dr. G. Radetti)
Istituti Clinici Zucchi, Gruppo San Donato, Carate Brianza (dr. G. Fiorini)
Osservatorio Donazione Farmaci, Fondazione Banco Farmaceutico, Milano (dr. S. Badalamenti)
Centro di Endocrinologia e Diabetologia, Ospedale San Gerardo, Monza (dr. A.I. Pincelli)
Istituto di Neuroscienze, CNR, Padova (dr. A. Mari)
Istituto di Fisiologia clinica, CNR, Pisa (prof. A. Gastaldelli)
Facoltà di Bioscienze e Tecnologia alimentare, Agricoltura e Ambiente, Università di Teramo (dr. M. Pucci)
Unità di Farmacologia, Scuola di Farmacia, Università di Camerino (dr. M.V. Micioni di Bonaventura)
Dipartimento di Meccanica, Chimica e Materiali, Università di Cagliari (dr. M. Pau)
ICANS, Università di Milano (prof. A. Battezzati)
Dipartimento di Biotecnologie mediche, Università di Siena (prof. R. Leoncini)
Laboratorio di Onco-ematologia, Università di Padova (dr. G. Basso)
Istituto di Bioimmagini e Fisiologia molecolare, CNR, Segrate (dr. L. Rasica)
Dipartimento di Medicina interna e Gastroenterologia, Università di Bologna (dr. M. Bortolotti)
Facoltà di Psicologia, Università eCampus, Novedrate (prof. G.M. Manzoni)
Dipartimento di Psicologia, Università della Campania, Caserta (prof. D. Bacchini)
Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche, Università di Modena e Reggio-Emilia (prof. L. Iughetti)
Gruppo di ricerca su endocannabinoidi, Istituto di Chimica biomolecvolare, CNR, Pozzuoli (d. V. Di Marzo)
The Morbid Obesity Center (MOC), Department of Medicine, Vestfold Hospital Trust, Tonsberg, Norway (dr. P.B. Juliusson)
Faculty of Medicine, University of Oslo, Norway (dr. B. Benestadt)
Department of Endocrinology, Morbid obesity and Preventive Medicine, University of Oslo, Norway (dr. J. Hjelmesath)
Human Performance Laboratory, Schulthess Klink, Zurich, Switzerland (dr. N.A. Maffiuletti)
Adipositas Reha-Klinik Insula, Bischofswiesen, Oberbayern, Germany (dr. W. Siegfried)
Endocrine Research Laboratory, University of Munich, Germany (dr. M. Bidlingmaier, dr. M. Haenelt)
Institute of Developmental Sciences, University of Southampton, UK (prof. R.I.G. Holt)
Department of Physiology, Federal University of Sao Paulo, Brazil (prof. C. Oller do Nascimento)
Department of Nutrition, Federal University of Sao Paulo, Brazil (prof. Ana Damaso)
Department of Biophysics and Biometry, University of Rio de Janeiro, Brazil (prof. M. Bernardo-Filho)
GRESPI, University of Reims, Champagne-Ardenne, Reims, France (dr. R. Taiar)
University Hospital, University of Maranhao, Sao Luis do Maranhao, Brazil (dr. D.L. Borges)
School of Sport, Exercise and Nutrition, Massey University, Palmerston North, New Zealand (dr. D.J. Cochrane)
University of Santa Catarina, Florianopolis, Brazil (dr. A. Sonza)
University of Vales do Jequitinhonha and Mucuri, Diamantina, Brazil (prof. V. Amaral Mendonca)
Department of Clinical Neuroscience, Karolinska Institutet, Stockholm, Sweden (dr. C. D’Addario)
Department of Physiology, St. Paul’s Hospital Millennium Medical College, Addis Ababa, Ethiopia (dr. H.K. Alemayehu)
Universitas Hasanuddin, Faculty of Medicine, Makassar, Indonesia (dr. M.Y. Pratama)
School of Sport and Health Sciences, University of Exeter, United Kingdom (prof. A.M. Jones)

Attrezzature disponibili

Macchinari isotonici (leg press, chest press, vertical traction) per lo svolgimento di movimenti pluriarticolari (a catena cinetica chiusa) con aggiunta di sovraccarichi, equipaggiati di un sistema di misura della potenza muscolare sviluppata.

Ergometri (cicloergometro reclined, armoergometro e treadmill) per lo svolgimento di attività aerobiche di tipo ciclico, equipaggiati con sistema di registrazione personalizzata dell’attività motoria, per il controllo dei parametri (frequenza cardiaca, potenza, calorie consumate) di ogni singola seduta di lavoro.

Metabografo di tipo CPX (MedGraphics, USA) per la misurazione del consumo di O2 e della produzione di CO2 in condizioni basali e durante prove da sforzo di tipo aerobico.
 

Cicloergometro Corival (Lode, Olanda), per la realizzazione di prove da sforzo con il monitoraggio della potenza sviluppata sui pedali.

Elettrocardiografo (Cardio Perfect MD, USA), per la registrazione ed il controllo on-line del tracciato elettrico tramite il software Cardio Control.

Cardiofrequenzimetri (Polar, Finlandia), per il monitoraggio della frequenza cardiaca durante le attività di tipo aerobico. Tutti gli ergometri dispongono di un sistema telemetrico per la lettura del battito cardiaco fornito dai cardiofrequenzimetri.

Cellule foto-elettriche di tipo Optojump (Microgate, Italia), per la misurazione dei tempi di contatto a livello dei piedi e dei tempi di volo e la stima della potenza muscolare fornita dagli arti inferiori durante sforzi anaerobici molto brevi (sprint brevi, salti verticali oppure orizzontali). In laboratorio è attrezzata una corsia di 6 metri per l’analisi della corsa breve.

Impedenziometri tetra- e ottopolari (Dietosystem, Italia e Biospace, Seoul, Korea) per la valutazione di massa magra e grassa, resistenza, reattanza, acqua totale, acqua extracellulare,acqua intracellulare, massa muscolare

 
Linee guida

Il nostro gruppo di ricerca ha contribuito alla stesura di diverse linee guida:

I. Linee guida della Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica sulla diagnosi ed il follow-up di pazienti con sindrome di Prader-Willi

II. Linee guida per la prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dell’obesità infantile

III. Linee guida per la gestione ambulatoriale di pazienti con obesità infantile (creazione di database regionale nell’ambito del Gruppo di Studio sull’Obesità infantile della regione Piemonte) (Centro Obesità Pediatrica)

IV. Linee guida per il monitoraggio della crescita e sviluppo umano (corso ECM “Crescita e sviluppo umano”)

V. Raccolta di carte di crescita nazionali per il monitoraggio della crescita di bambini immigrati o adottati da Paesi esteri (progetto “Crescere nel mondo”)

VI. Raccolta di carte di crescita di sindromi e malattie di rilevanza sociale (progetto “Crescita e sindromi”)

VII. Registro regionale GH (pediatrico ed adulto) - Lombardia e Piemonte: condivisione dei protocolli diagnostici e terapeutici in accordo con le linee guida della Società Italiana di Endocrinologia e della Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (Centro per i Disordini della Crescita)

VIII. Registro Nazionale Malattie Rare (Istituto Superiore di Sanità)

 
Sei interessato a lavorare con noi?

Pensi di avere i requisiti per entrare in un gruppo "dinamico"? Invia il tuo CV al nostro indirizzo email: info@cresceresani.it

 

Data ultima modifica: 07-02-2020
Il sito web di Cresceresani non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto