Servizio offerto da Google Translate

La redazione italiana di www.cresceresani.it non risponde per eventuali errori di traduzione derivanti dall'uso di Google Translate.
Registrati Contattaci Seguici anche su: Facebook YouTube YouTube

suggerimenti per la ricerca 
Per fare in modo che la vostra ricerca all’interno del nostro sito sia più fruttuosa si consiglia di cercare singole parole (ad esempio "centile", "crescita", o il cognome di un nostro esperto tipo "Sartorio", ecc.) o al massimo parole doppie (ad esempio "età ossea", "bassa statura", ecc.).
La ricerca di frasi più complesse come ad esempio "Età ossea anticipata" o "A quale stadio di Tanner compare il menarca" non danno alcun risultato pur essendo gli argomenti contenuti nel sito. In questi casi, per avere una risposta ad un quesito specifico e dettagliato è necessario scrivere la domanda per intero nella sezione "L’esperto risponde", che si trova nella colonna laterale sinistra della homepage del sito.
ULTIME NEWS
TUTTE LE RISPOSTE
Domanda
Mio figlio (11.5 anni, 135 cm, 31 kg) ha preso 5 cm di altezza da ottobre '07. Io sono alta 155 cm, il papà 168 cm. La pediatra mi ha detto di tenere sotto controllo l'altezza. Devo aspettare o fare subito approfondimenti? (Mimma, Venegonno Superiore)
Risposta
L'altezza di Suo figlio si situa appena al di sopra del 3° centile, mentre il peso è fra il 3° e il 10° centile per età e sesso, quindi complessivamente ai limiti inferiori della norma. A questo bisogna aggiungere il dato familiare non esaltante. La cosa più importante è però la velocità di crescita che letta con riferimento a 1 anno è di circa 3.3 cm, cioè inferiore al 3° centile. Sarebbe importante sapere se questo è lo standard di crescita mantenuto da Suo figlio anche negli anni precedenti o se il rallentamento è recente, perchè è sicuramente meno preoccupante  una crescita che pur ai limiti inferiori è sempre stata costante rispetto ad una crescita che subisce un improvviso rallentamento. Altra cosa importante sarebbe sapere se è stata effettuata recentemente una radiografia di polso/mano sinistra per la valutazione dell'età ossea per capire se ci sia anche un ritardo di età ossea. Mi sembra corretto il consiglio della Sua pediatra di monitorare l'andamento della crescita nel tempo per vedere se c'è un ulteriore rallentamento della crescita tale da giustificare approfondimenti più specifici e credo che per questo sarebbe consigliabile rivolgersi ad un buon Centro che si occupa di problemi di crescita.
Esperto
Dr.ssa Nicoletta Marazzi