Servizio offerto da Google Translate

La redazione italiana di www.cresceresani.it non risponde per eventuali errori di traduzione derivanti dall'uso di Google Translate.
Registrati Contattaci Seguici anche su: Facebook YouTube YouTube

suggerimenti per la ricerca 
Per fare in modo che la vostra ricerca all’interno del nostro sito sia più fruttuosa si consiglia di cercare singole parole (ad esempio "centile", "crescita", o il cognome di un nostro esperto tipo "Sartorio", ecc.) o al massimo parole doppie (ad esempio "età ossea", "bassa statura", ecc.).
La ricerca di frasi più complesse come ad esempio "Età ossea anticipata" o "A quale stadio di Tanner compare il menarca" non danno alcun risultato pur essendo gli argomenti contenuti nel sito. In questi casi, per avere una risposta ad un quesito specifico e dettagliato è necessario scrivere la domanda per intero nella sezione "L’esperto risponde", che si trova nella colonna laterale sinistra della homepage del sito.
ULTIME NEWS
TUTTE LE RISPOSTE
Domanda
Mia figlia (6.6 anni, 38 kg, 129 cm) presenta alcuni peli pubici. É sempre stata piú grande dei suoi coetanei, per cui la pediatra mi ha detto di fare analisi del sangue e una radiografia di polso/mano sinistra. Cosa mi consiglia?
(E., Rimini)
Risposta
L'altezza e soprattutto il peso di sua figlia si collocano ai centili superiori della norma. Il rapporto fra peso e altezza (indice di massa corporea) è di 22.8, superiore al 97° centile (indice di una condizione di obesità). Al momento, quello che mi preoccupa di più è però il precoce sviluppo della peluria pubica (isolato o associato anche ad uno sviluppo mammario...???). Da quanto mi scrive, consiglio di fare al più presto degli accertamenti ormonali, una radiografia del polso-mano per valutazione dell'età ossea e, a discrezione del suo pediatra, un'ecografia addome completo. In base all'esito di questi esami, bisognerà valutare se sono eventualmente necessari altri accertamenti per chiarire la causa di questo anticipo nello sviluppo.
Ultima modifica 15-03-2015
Esperto
Prof. Alessandro Sartorio