Servizio offerto da Google Translate

La redazione italiana di www.cresceresani.it non risponde per eventuali errori di traduzione derivanti dall'uso di Google Translate.
Registrati Contattaci Seguici anche su: Facebook YouTube YouTube

suggerimenti per la ricerca 
Per fare in modo che la vostra ricerca all’interno del nostro sito sia più fruttuosa si consiglia di cercare singole parole (ad esempio "centile", "crescita", o il cognome di un nostro esperto tipo "Sartorio", ecc.) o al massimo parole doppie (ad esempio "età ossea", "bassa statura", ecc.).
La ricerca di frasi più complesse come ad esempio "Età ossea anticipata" o "A quale stadio di Tanner compare il menarca" non danno alcun risultato pur essendo gli argomenti contenuti nel sito. In questi casi, per avere una risposta ad un quesito specifico e dettagliato è necessario scrivere la domanda per intero nella sezione "L’esperto risponde", che si trova nella colonna laterale sinistra della homepage del sito.
ULTIME NEWS
EVENTI
Titolo
"Crescere nel mondo", al centro la salute dei bimbi
Data
25 novembre 2010
Luogo
Palazzo Marino (Sala dell'Orologio)
Il progetto è una mappatura sui processi di crescita in età infantile. Lo studio ha permesso di spiegare come crescono i bambini delle diverse nazioni e popolazioni del mondo
"E’ con grande soddisfazione che presentiamo oggi i risultati del progetto di cooperazione internazionale nel campo della “medicina sociale” e nell’impegnativo compito di rafforzare i servizi al cittadino, con una attenzione particolare ai bambini stranieri immigrati o adottati. “Crescere nel mondo” è una ambiziosa mappatura sui processi di crescita in età infantile, uno studio sul campo che ha permesso di spiegarci come crescono i bambini delle diverse nazioni e popolazioni del mondo. Bambini che di frequente, insieme alle famiglie, emigrano in Europa. Sta qui il significato del progetto, non a caso sposato sia dall’Assessorato alla Salute, sia dall’Ufficio Relazioni internazionali. “Crescere nel mondo” raggiungerà nei prossimi anni nuovi Paesi. Il significato ultimo della collaborazione, della condivisione, lo sottolineo anche pensando ai principi ispiratori di Expo Milano 2015, è nel costruire insieme condizioni di vita migliori".  Lo ha detto l'assessore alla Salute Giampaolo Landi, in Sala dell’Orologio a Palazzo Marino, intervenuto alla presentazione di ‘Crescere nel mondo’, un progetto raccoglie 228 carte di crescita di altezza e peso di bambini di oltre 50 diverse Nazioni.
Presenti Alessandro Sartorio, direttore del Centro per i Disordini della crescita dell'Istituto Auxologico Italiano e una rappresentanza del Corpo Consolare di Milano e un gruppo di bambini di varie etnie che saranno testimoni del progetto “Crescere nel Mondo” e della multiculturalità della città. Si tratta di una raccolta  frutto di 10 anni di collaborazione fra il Centro per i Disordini della crescita dell’Istituto Auxologico Italiano di Milano diretto dal prof. Alessandro Sartorio, Ambasciate, Consolati, Ospedali italiani nel mondo, Società scientifiche, organizzazioni umanitarie internazionali (OMS, UNICEF), singoli medici specialisti in ambito auxologico.
La versione riassuntiva su CD che il Comune di Milano ha scelto di patrocinare contiene tutte le carte di crescita sinora raccolte, è facilmente consultabile a livello ambulatoriale e ospedaliero da tutte le figure professionali a vario titolo coinvolte nella gestione delle problematiche di crescita e sviluppo umano. Il Comune di Milano seguirà anche l’implementazione del progetto nei prossimi anni, attraverso Assessorato alla Salute e Ufficio Relazioni internazionali, che prenderà contatti con le rappresentanze consolari di Milano per raccogliere nuove carte di crescita (di peso, altezza e indice di massa corporea) non ancora disponibili o più aggiornate rispetto a quelle già recuperate. Il Centro per i Disordini della crescita si occuperà anche di verificare la qualità del materiale raccolto e di adattare le carte alle esigenze editoriali.
“Questo progetto ha lo scopo di definire a livello ambulatoriale la normalità (o meno) di crescita di bambini stranieri, sia adottati, sia immigrati. L’importanza di questo progetto - ha detto il professor Alessandro Sartorio -  è determinata dal fatto che l’uso di carte di crescita ‘specifiche’ per Nazione è fondamentale per una corretta valutazione della crescita di bambini di diversa etnia e può permettere di evitare al bambino di essere sottoposto senza necessità a esami diagnostici complessi, fastidiosi e, non da ultimo, costosi”.
Il sito web di Cresceresani non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto