Servizio offerto da Google Translate

La redazione italiana di www.cresceresani.it non risponde per eventuali errori di traduzione derivanti dall'uso di Google Translate.
Registrati Contattaci Seguici anche su: Facebook YouTube YouTube

suggerimenti per la ricerca 
Per fare in modo che la vostra ricerca all’interno del nostro sito sia più fruttuosa si consiglia di cercare singole parole (ad esempio "centile", "crescita", o il cognome di un nostro esperto tipo "Sartorio", ecc.) o al massimo parole doppie (ad esempio "età ossea", "bassa statura", ecc.).
La ricerca di frasi più complesse come ad esempio "Età ossea anticipata" o "A quale stadio di Tanner compare il menarca" non danno alcun risultato pur essendo gli argomenti contenuti nel sito. In questi casi, per avere una risposta ad un quesito specifico e dettagliato è necessario scrivere la domanda per intero nella sezione "L’esperto risponde", che si trova nella colonna laterale sinistra della homepage del sito.
ULTIME NEWS
EVENTI
Titolo
ASPETTANDO EXPO 2015: il punto sulla nutrizione
Data
29 ottobre 2014
Luogo
Istituto Auxologico Italiano, IRCCS - Ospedale San Luca - Piazzale Brescia, 20 - Milano
L’ultima giornata del 3° meeting “Ipertensione  arteriosa e patologia cardiovascolare: dalla fisiopatologia alla pratica”, tenutosi a Milano presso l’Ospedale San Luca dell’Istituto Auxologico Italiano, era interamente dedicata alla tavola rotonda “Aspettando EXPO 2015: il punto sulla nutrizione”. Il prof. Alessandro Sartorio, primario dell’Istituto Auxologico Italiano e presidente di Crescere Sani onlus, ha parlato di “Crescita e sviluppo: il ruolo della nutrizione”, un tema centrale per l’evento EXPO 2015.  A questo proposito, il Comune di Milano (in collaborazione con Fondazione Cariplo) ha creato un gruppo di lavoro di esperti (fra cui il prof. Sartorio) per redigere un documento di “Food policy” della città di Milano, per qualificare e rendere più sostenibile ed equa la Città stessa partendo dai temi legati all’alimentazione. Obiettivo generale di questo progetto è la creazione di un sistema integrato di indirizzi politico-istituzionali e progetti capaci di assicurare alla popolazione del territorio milanese una qualità crescente nella produzione, nella distribuzione, nel consumo e nello smaltimento di generi alimentari da un punto di vista della salubrità, dell’equità di accesso, dell’impatto sull’ambiente e della redistribuzione del valore economico prodotto.