Servizio offerto da Google Translate

La redazione italiana di www.cresceresani.it non risponde per eventuali errori di traduzione derivanti dall'uso di Google Translate.
Registrati Contattaci Seguici anche su: Facebook YouTube YouTube

suggerimenti per la ricerca 
Per fare in modo che la vostra ricerca all’interno del nostro sito sia più fruttuosa si consiglia di cercare singole parole (ad esempio "centile", "crescita", o il cognome di un nostro esperto tipo "Sartorio", ecc.) o al massimo parole doppie (ad esempio "età ossea", "bassa statura", ecc.).
La ricerca di frasi più complesse come ad esempio "Età ossea anticipata" o "A quale stadio di Tanner compare il menarca" non danno alcun risultato pur essendo gli argomenti contenuti nel sito. In questi casi, per avere una risposta ad un quesito specifico e dettagliato è necessario scrivere la domanda per intero nella sezione "L’esperto risponde", che si trova nella colonna laterale sinistra della homepage del sito.
ULTIME NEWS
EVENTI
Titolo
Presentazione del progetto "Crescita, sindromi e malattie rare"
Data
29 novembre 2012 - ore 18
Luogo
Fondazione Matalon - Foro Buonaparte, 67 - MIlano
La presentazione del progetto “CRESCITA, SINDROMI E MALATTIE RARE” (Fondazione Matalon, Foro Buonaparte, 67 - Milano), che si terrà il 29 novembre 2012, rappresenta un momento veramente  importante di incontro fra Arte, Ricerca e Scienza, frutto della stretta collaborazione e sinergia fra il Centro per i Disordini della crescita dell’Istituto Auxologico Italiano di Milano (diretto dal prof. Alessandro Sartorio), il sito per le famiglie www.cresceresani.it e la stessa Fondazione Matalon.  La raccolta su CD delle carte di crescita delle principali sindromi e malattie rare, che sarà distribuita gratuitamente a tutti i Centri ospedalieri ed universitari italiani che si occupano di crescita e sviluppo, permetterà agli specialisti di diagnosticare e curare meglio i bambini-e e gli adolescenti che soffrono di queste malattie rare (a maggior ragione bisognosi di cure adeguate e mirate). Dopo la ricerca “CRESCERE NEL MONDO”, un nuovo progetto sociale che sottolinea ulteriormente l’attenzione del gruppo del prof. Sartorio  al “singolo”  bambino-a, alla sua “crescita globale” e alla sua famiglia.
Titolo
Premio Matalon 2012 "Arte, Ricerca e Scienza"
Data
29 novembre 2012
Luogo
Fondazione Matalon - Foro Buonaparte, 67 - Milano
Premio Fondazione Matalon 2012 “Arte, Ricerca e Scienza” al prof. Alessandro Sartorio, “capo” di cresceresani per il nuovo progetto medico-sociale “Crescita, sindromi e malattie rare”.
Titolo
Premio CRESCERE SANI 2011 all'artista Luciana Matalon
Data
15 marzo 2011
Luogo
Fondazione Matalon - Foro Bonaparte, 67 - Milano
In occasione della presentazione del libro “Crescere sani. I consigli dei medici ai genitori” la «famiglia» di CRESCERE SANI ha consegnato all’artista Luciana Matalon, Presidente dell’omonima Fondazione di Milano, il premio CRESCERE SANI 2011 con la seguente motivazione: “Per l’amicizia alla «famiglia» di CRESCERE SANI e per la grande sensibilità verso i giovani in crescita e le loro famiglie”.
Titolo
"Crescere nel mondo", al centro la salute dei bimbi
Data
25 novembre 2010
Luogo
Palazzo Marino (Sala dell'Orologio)
Il progetto è una mappatura sui processi di crescita in età infantile. Lo studio ha permesso di spiegare come crescono i bambini delle diverse nazioni e popolazioni del mondo
"E’ con grande soddisfazione che presentiamo oggi i risultati del progetto di cooperazione internazionale nel campo della “medicina sociale” e nell’impegnativo compito di rafforzare i servizi al cittadino, con una attenzione particolare ai bambini stranieri immigrati o adottati. “Crescere nel mondo” è una ambiziosa mappatura sui processi di crescita in età infantile, uno studio sul campo che ha permesso di spiegarci come crescono i bambini delle diverse nazioni e popolazioni del mondo. Bambini che di frequente, insieme alle famiglie, emigrano in Europa. Sta qui il significato del progetto, non a caso sposato sia dall’Assessorato alla Salute, sia dall’Ufficio Relazioni internazionali. “Crescere nel mondo” raggiungerà nei prossimi anni nuovi Paesi. Il significato ultimo della collaborazione, della condivisione, lo sottolineo anche pensando ai principi ispiratori di Expo Milano 2015, è nel costruire insieme condizioni di vita migliori".  Lo ha detto l'assessore alla Salute Giampaolo Landi, in Sala dell’Orologio a Palazzo Marino, intervenuto alla presentazione di ‘Crescere nel mondo’, un progetto raccoglie 228 carte di crescita di altezza e peso di bambini di oltre 50 diverse Nazioni.
Presenti Alessandro Sartorio, direttore del Centro per i Disordini della crescita dell'Istituto Auxologico Italiano e una rappresentanza del Corpo Consolare di Milano e un gruppo di bambini di varie etnie che saranno testimoni del progetto “Crescere nel Mondo” e della multiculturalità della città. Si tratta di una raccolta  frutto di 10 anni di collaborazione fra il Centro per i Disordini della crescita dell’Istituto Auxologico Italiano di Milano diretto dal prof. Alessandro Sartorio, Ambasciate, Consolati, Ospedali italiani nel mondo, Società scientifiche, organizzazioni umanitarie internazionali (OMS, UNICEF), singoli medici specialisti in ambito auxologico.
La versione riassuntiva su CD che il Comune di Milano ha scelto di patrocinare contiene tutte le carte di crescita sinora raccolte, è facilmente consultabile a livello ambulatoriale e ospedaliero da tutte le figure professionali a vario titolo coinvolte nella gestione delle problematiche di crescita e sviluppo umano. Il Comune di Milano seguirà anche l’implementazione del progetto nei prossimi anni, attraverso Assessorato alla Salute e Ufficio Relazioni internazionali, che prenderà contatti con le rappresentanze consolari di Milano per raccogliere nuove carte di crescita (di peso, altezza e indice di massa corporea) non ancora disponibili o più aggiornate rispetto a quelle già recuperate. Il Centro per i Disordini della crescita si occuperà anche di verificare la qualità del materiale raccolto e di adattare le carte alle esigenze editoriali.
“Questo progetto ha lo scopo di definire a livello ambulatoriale la normalità (o meno) di crescita di bambini stranieri, sia adottati, sia immigrati. L’importanza di questo progetto - ha detto il professor Alessandro Sartorio -  è determinata dal fatto che l’uso di carte di crescita ‘specifiche’ per Nazione è fondamentale per una corretta valutazione della crescita di bambini di diversa etnia e può permettere di evitare al bambino di essere sottoposto senza necessità a esami diagnostici complessi, fastidiosi e, non da ultimo, costosi”.
Titolo
Certificato Health On the Net Foundation (HONCode)
Data
01 aprile 2010

Certificato Health On the Net Foundation (HONcode PIN number: HONConduct271421)
Aderiamo allo standard HONcode per l’affidabilità dell’informazione medica.  


Il nostro sito www.cresceresani.it ha ricevuto settimana scorsa il prestigioso certificato della Health On the Net Foundation, dopo una attenta valutazione di conformità da parte del loro team di controllo.
Il riconoscimento ottenuto certifica che il nostro sito rispetta e si impegna ad onorare gli 8 principi della Health on the Net Foundation (Fondazione per la Salute su Internet) per migliorare l‘informazione medica disponibile su internet:
1. autorevolezza degli autori/esperti coinvolti nelle redazioni delle informazioni contenute nel sito e nelle risposte ai pazienti, 2. complementarietà dell’informazione (strumento di supporto al rapporto medico-paziente e non una sua sostituzione), 3. pieno rispetto della privacy e dei dati personali inviati al sito da parte dei visitatori, 4. chiara indicazione della fonte di tutte le informazioni mediche pubblicate, inclusa la data di ultima modifica dei testi, 5. chiara indicazione che gli eventuali benefici di qualsivoglia specifico trattamento o prodotto commerciale devono essere  sempre supportati da appropriate e bilanciate evidenze,  6. trasparenza dei contenuti e facilità di contatti con gli esperti, mediante contatti email individuali, 7. chiara indicazione delle fonti di finanziamento del sito, 8. chiara indicazione della politica pubblicitaria, con netta separazione fra i contenuti pubblicitari e quelli editoriali
Titolo
Stramilano 2010 "RUN WITH MI"
Data
21 marzo 2010
Stramilano 2010: “Cresceresani” era presente con il prof. Sartorio e un gruppo di atleti del Liceo Scientifico “Cremona” di Milano. Una bellissima occasione di sport “sano” per far conoscere alla Città il progetto internazionale “Crescere nel mondo: una raccolta di carte di crescita”, che il gruppo di ricerca di Sartorio sta sviluppando ulteriormente in ottica EXPO 2015 grazie alla collaborazione di Ambasciate, Associazioni, Enti, Ospedali e Università di tutto il mondo. L’attività fisica regolare (associata ad una sana alimentazione sin da bambini) è fondamentale nella prevenzione delle malattie metaboliche, come obesità e diabete mellito, che sono diventate (purtroppo) sempre più frequenti anche nella nostra Società. Un recente studio condotto dai ricercatori dell’Istituto Auxologico Italiano (diretti dal prof. Sartorio), pubblicato sulla  prestigiosa rivista Diabetes Research and Clinical Practice, ha dimostrato che l’obesità infantile si associa ad un elevato rischio di “sindrome metabolica”, responsabile a sua volta di un aumentato rischio cardio-vascolare in età adulta.
Titolo
Il gioco per conoscere, il gioco per crescere
Data
11 febbraio 2010
Luogo
Sala biblioteca - Casa della Resistenza Verbania - Fondotoce
Un incontro di aggiornamento per gli insegnanti della Scuola primaria e dell’infanzia e per i docenti di attività motoria, promosso dal Circolo didattico di Verbania I diretto dal prof. Laghezza. Il prof. Sartorio è intervenuto presentando il sito www.cresceresani.it  e illustrando i dati più recenti del suo gruppo di ricerca sui rapporti fra sedentarietà, alimentazione e obesità infantile. Numerosi direttori didattici di altre Scuole, avendo trovato molto interessanti ed attuali le tematiche affrontate, hanno invitato il prof. Sartorio a tenere relazioni anche ai loro Docenti. L’occasione è stata utile anche per parlare del prossimo evento internazionale EXPO 2015, il cui tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita” sottolinea l’attenzione verso questi temi emergenti di salute pubblica e prevenzione. I ricercatori dell’Istituto Auxologico, coordinati da Sartorio, hanno recentemente vinto il bando EXPO dei territori per un progetto volto alla creazione di un osservatorio metropolitano su obesità infantile e stili di vita.
Titolo
Crescere nel mondo. Incontro tra arte, ricerca e scienza
Data
3 dicembre 2009
Luogo
Fondazione Luciana Matalon - Foro Buonaparte, 67 - Milano
Il Museo Fondazione Luciana Matalon ha ospitato una serata di dialogo sul tema Crescere nel mondo, incontro tra Arte, Ricerca e Scienza, a ulteriore testimonianza dell’impegno profuso dalla Fondazione non solo nel campo dell’arte, ma a vantaggio di un proficuo rapporto costruttivo e dinamico tra Arte e Scienza nella contemporaneità.
Nel corso della serata è stata presentata la scultura "...per raggiungere un'isola stellare abitata dagli alfabeti del vento e inventare la vita", che l'artista Luciana Matalon ha realizzato e donato all'Istituto Auxologico Italiano di Milano in relazione alle attività scientifiche, sociali ed educative del Centro per i Disordini della crescita diretto dal prof. Alessandro Sartorio.
Uno dei progetti che ha particolarmente colpito l’artista e che è stato presentato durante la conferenza è Crescere nel mondo: raccolta di carte di crescita, progetto ideato e realizzato dal prof. Sartorio e collaboratori, iniziativa unica nel suo genere a livello mondiale, che raccoglie oltre 220 carte di crescita di altezza e peso di bambini di oltre 50 diverse Nazioni.
Questa raccolta, utile per definire a livello ambulatoriale la normalità (o meno) di crescita di bambini stranieri (immigrati o adottati) si è realizzata in 7 anni di lavoro di collaborazione fra il Centro per i Disordini della crescita dell’Istituto Auxologico Italiano di Milano, Ambasciate, Consolati, Ospedali italiani nel mondo, Società scientifiche, organizzazioni umanitarie internazionali (OMS, UNICEF), singoli medici specialisti in ambito auxologico.
Infatti, la crescita di ogni bambino segue il pattern tipico del suo Paese di provenienza, per cui l’uso di carte di crescita non appropriate e specifiche può portare a errori di valutazione e quindi essere motivo di seria, e spesso ingiustificata, preoccupazione per i genitori oltre che di esami diagnostici complessi, costosi e fastidiosi per il bambino.
<< inizio   < indietro | prossimi >   fine >>

Visti: 16, rimanenti: 25. Totali: 41 - pagine: 5